Varato il programma JASMINE: un nuovo strumento di ingegneria finanziaria

Il programma contribuirà a finanziare progetti di microimpresa o di attività autonoma.

La commissaria per la politica regionale Danuta Hübner durante la conferenza Eurofi svoltasi a Nizza dal 11 al 12 settembre, ha lanciato il programma JASMINE - una nuova struttura creata in collaborazione con la Banca europea degli investimenti. Il progetto  è nato per sostenere le persone che desiderano creare o sviluppare una microimpresa oppure avviare un'attività autonoma. JASMINE finanzierà certe operazioni della maggior parte degli istituti non bancari che operano nel settore e prenderà il via all'inizio del 2009 come progetto pilota che durerà 3 anni. Il finanziamento di avviamento comprende circa 40-45 milioni euro erogabili inizialmente dalle risorse della politica di coesione con contributi integrativi della Banca di investimenti europea (BEI) e del Fondo di investimenti europeo (FEI). La nuova struttura sarà gestita nell'ambito del FEI e contribuirà a promuovere le migliori pratiche nel settore della micro finanza.Visiona il riferimento giuridico dell'iniziativa