Valle Arroscia, la giunta regionale sblocca i finanziamenti SNAI

L’area ligure potrà fare affidamento su oltre 7,5 mln di euro. Prossima tappa la firma dell’APQ

 
 
La Valle Arroscia completa l’iter della Strategia nazionale per le aree interne (SNAI). La giunta regionale ha infatti approvato il finanziamento di oltre 7,5 milioni di euro corrispondenti al budget disponibile -  tra risorse della Legge di Stabilità, dei fondi comunitari e risorse locali -  per la realizzazione degli interventi programmati. La strategia d’area era stata approvata definitivamente dal Comitato tecnico aree interne lo scorso 31 ottobre.
 
Il comprensorio ligure è formato da 11 comuni nella provincia di Imperia. Il principale obiettivo dei sindaci è potenziare l’attrattività turistica valorizzando il patrimonio naturale e le vocazioni territoriali. Gli interventi in tema di turismo si incrociano con quelli in altri settori per rilanciare il territorio in un’ottica di economia sostenibile e a basso impatto ambientale. Elemento fondamentale del progetto di sviluppo dell’area è il rafforzamento e la qualificazione dei servizi essenziali per il miglioramento della qualità della vita delle comunità locali.
 
Dopo il via libera della giunta ligure la Valle Arroscia punta alla sottoscrizione dell’Accordo di programma quadro (APQ), il cui schema è già stato predisposto, per realizzare concretamente le azioni strategiche previste.