Transizione digitale, seconda giornata formativa nel Basso Sangro Trigno

Nuovo appuntamento dei Laboratori per l’innovazione digitale nel comprensorio abruzzese sugli adempimenti richiesti ai comuni e sulle risorse disponibili

 
Il 17 febbraio, a Santa Maria Imbaro, seconda giornata dei Laboratori per l’innovazione digitale nell’area interna Basso Sangro Trigno. I temi, presentati a febbraio in occasione dell’avvio operativo del progetto, sono quelli della transizione digitale a cui sono chiamati tutti i comuni italiani. Tra questi gli amministratori e referenti ICT dei comuni coinvolti hanno individuato quelli prioritari in base ai fabbisogni digitali dei loro territori.
 
L’iniziativa è stata avviata nell’ambito della linea di intervento del Progetto ITALIAE attuata da Formez PA “Community di innovazione” per affiancare i piccoli comuni, caratterizzati da carenza di personale e specifiche competenze, nell’adempimento della nuova normativa in materia di Strategia cloud, piattaforme abilitanti, Piano triennale per l’informatica nella PA, nonché per individuare le varie fonti di finanziamento tra quelle del PNRR, Programmi Operativi Nazionali, Programmi Operativi Regionali, l’FSC e altri strumenti di finanziamento. Temi che saranno discussi con i partecipanti che potranno decidere ulteriori approfondimenti.
 
La struttura laboratoriale prevede tre fasi:

  • Introduzione e inquadramento delle risorse disponibili
  • Presentazioni di esperienze/casi pratici di applicazione e delle metodologie adottate
  • Confronto sui fabbisogni locali e sugli specifici piani delle opportunità e criticità