Roma. "The Promise of the European Union" (12-13 settembre 2014)

L’evento, che si tiene a Roma il 12 e il 13 settembre, si pone l’obiettivo di soffermarsi sull’importanza dell’integrazione culturale europea e sul ruolo strategico rappresentato dal mondo mediatico nel completamento di questo processo integrativo.

L’evento è stato organizzato in occasione  del semestre italiano della Presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea, dal Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Commissione Europea nell’ambito del Progetto “The Promise of the European Union”.
 
Il Progetto giunge in un momento particolarmente opportuno in cui il ruolo dell’Unione è in fase di perfezionamento, in prospettiva del nuovo contesto economico e sociale del XXI secolo. I risultati sono rivolti a fornire un contributo alle politiche delle Istituzioni dell’Unione europea.
 
“The Promise of the European Union” analizzerà tre questioni di rilievo:

  • Che livello di unità vogliono i cittadini dell’Unione e quali sono le aree in cui dovrebbe avvenire l’integrazione?
  • Che cosa renderebbe l’Ue più democratica?
  • Qual è l’aspettativa globale dei cittadini dell’Unione?

Collaborano all’evento il Ministero dello Sviluppo Economico, la RAI, lo European Broadcasting Union (EBU), la Fondazione MAXXI e il FormezPA.