Programma CBCMed. Numero elevatissimo di candidature in risposta all’invito a presentare proposte

Le candidature in risposta al secondo invito a presentare proposte per progetti standard pubblicata dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera nel Mediterraneo (ENPI CBCMed) hanno un valore 24 volte superiore rispetto al budget messo a disposizione dall’invito con 1.094 richieste di candidatura presentate. Il valore delle proposte inoltrate è di 1,6 miliardi per un contributo totale ENPI richiesto pari a 1,4 miliardi. La somma disponibile è di 56,5 milioni di euro.

Le Priorità 1 (“Promotion of socio-economic development and enhancement of territories”) e 2 (“Promotion of environmental sustainability at the basin level”) dell’invito sono state oggetto di notevole interesse nonostante la disponibilità limitata di fondi (il 25% del budget dell’invito; oltre metà delle proposte sono incentrare su queste due Priorità). La tutela ambientale è stata messa in evidenza come sfida principale a livello di bacino del Mediterraneo con la misura 2.1. “Prevention and reduction of risk factors for the environment and enhancement of natural common heritage”, che ha raccolto il numero più elevato di proposte.

I progetti correlati al dialogo culturale, alla creatività artistica e al supporto alla governance locale nell’ambito della Priorità 4 (“Promotion of cultural dialogue and local governance”) si è dimostrata di grande interesse, raccogliendo il 43% delle proposte.

La risposta ha confermato l’impegno costante dei sette paesi partner del Programma, contando quasi il 43% della totalità degli attori (candidati e partner). Nel corso della pubblicazione dei tre inviti riguardanti i progetti pubblicati dal Programma, sono pervenute quasi 2.000 proposte per richiedere i 3,3 miliardi di euro del contributo ENPI. Questa cifra è oltre 18 volte il budget complessivo dedicato al finanziamento di progetto.