Progetto T.R.E. Dimensione sovracomunale. In Sardegna un percorso di accompagnamento metodologico alla progettazione

Al via il secondo ciclo di laboratori (21 - 22 ottobre e 04 novembre 2008)

 Il Progetto "TRE Territori in Rete per l’Europa - Dimensione Sovracomunale" sta avviando in Sardegna un percorso di accompagnamento metodologico alla progettazione, diretto ai partner della Rete di Territori per la Cooperazione Territoriale Europea, e propedeutico alla candidatura ad iniziative di cooperazione europea nell’ambito dei programmi 2007-2013.A seguito della realizzazione di 8 seminari informativi territoriali, attuati in collaborazione con la Regione Sardegna e con le otto Province, è stata programmata la realizzazione di due edizioni del percorso di accompagnamento (una nel nord e una nel sud Sardegna), della durata di tre giornate ciascuna ed in cui sono previsti anche momenti di valorizzazione e condivisione delle esperienze dei partecipanti. Il primo percorso (sono disponibili i materiali didattici utilizzati) si è tenuto nei giorni 24, 25 e 30 settembre, dalle 9,00 alle 18,00, a Cagliari presso la Sede del Formez in via Roma 83. Il secondo percorso, invece, si terrà nei giorni 21, 22 ottobre e 4 novembre, dalle 9,00 alle 18,00, a Sassari, presso la Sede del Centro Italiano Femminile C.I.F. Via Giusti Giuseppe, 22.I percorsi di accompagnamento metodologico alla progettazione, attuati dal Formez con la collaborazione della Regione Sardegna (Direzione Generale della Presidenza, Servizio Affari Comunitari e Internazionali; Centro Regionale di Programmazione, Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici; Agenzia Regionale per il Lavoro, Servizio Cooperazione), si basano sull’approccio del Project Cycle Management (PCM) e hanno l’obiettivo di supportare i soggetti e i partenariati locali, aderenti alla Rete, alla partecipazione ai bandi dei programmi di cooperazione previsti nei prossimi mesi. In particolare le tre giornate vengono strutturate in diverse laboratori:- un primo laboratorio dedicata all’identificazione del progetto, alla progettazione esecutiva con l’approccio del Project Cycle Management ed alla costruzione del Quadro Logico;- un secondo relativo al Monitoraggio e alla Valutazione dei progetti;- un terzo laboratorio dedicato alla costruzione delle reti e alla ricerca dei partner, integrato da un’analisi di casi;- un quarto riguardante la predisposizione del budget e la rendicontazione, esemplificata utilizzando casi concreti.All’interno di ciascun laboratorio è prevista inoltre la realizzazione di esercitazioni e una simulazione della fase di identificazione e definizione di un progetto. La simulazione relativa alla progettazione, gestita attraverso la metodologia del GOPP – Goal Oriented Project Planning, viene realizzata utilizzando in particolare la documentazione del Programma Operativo Interreg IVC, relativa alla prima call. Il percorso di accompagnamento potrà trovare applicazione già per la seconda call di Interreg IVC, prevista per il 27 ottobre 2008 con scadenza a fine gennaio 2009, e per il primo bando ENPI – CBC Bacino del Mediterraneo, previsto entro l’anno.