PIEMONTE chiama MONDO 2010. Un mese dedicato alla cooperazione internazionale e all'educazione per una cittadinanza mondiale

Per tutto il mese di maggio in diverse località piemontesi si svolgeranno oltre 50 iniziative pubbliche per parlare di temi legati alla cooperazione e alla solidarietà internazionale, degli squilibri tra Nord e Sud del mondo e dei diritti umani.

Per il quarto anno consecutivo, le 21 Organizzazioni Non Governative che aderiscono al Consorzio delle ONG Piemontesi  promuovono, in collaborazione con enti locali, associazioni, parchi, università e molti altri enti piemontesi impegnati in progetti di cooperazione internazionale e di educazione per una cittadinanza mondiale, l'iniziativa "PIEMONTE chiama MONDO 2010".Nell'ambito di una serie di convegni, seminari, mostre e serate con musica, verranno affrontati temi quali l'agricoltura, la salute, i diritti dell'infanzia e delle donne tra Nord e Sud del mondo, e si discuterà di pace, conflitti, partecipazione giovanile e turismo responsabile in Italia e all'estero, nonché di questioni ambientali e dell'accesso all'acqua come bene comune.Nell'ambito di Torino Capitale dei Giovani 2010 sono previste due giornate con workshop sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio e su citizen journalism, il giornalismo partecipativo.