Ok della Regione agli APQ Valli d’Ossola, di Lanzo e Valle Bormida

Sprint all’iter SNAI con il via libera della giunta agli accordi di programma delle 3 aree interne piemontesi Impegno finanziario complessivo di circa 35 milioni di euro

 
 
Una spinta all’iter SNAI in Piemonte. La giunta regionale ha approvato le delibere relative a ciascun Accordo di programma quadro (Apq) delle Valli d’Ossola, di Lanzo e Valle Bormida, tre delle 4 aree interne regionali impegnate nella Strategia nazionale aree interne (SNAI). La quarta, Valli Maira e Grana ha sottoscritto l’APQ nel 2018.
 
 I tre accordi di programma quadro approvati mobilitano complessivamente poco meno di 35 milioni di euro: Valle d’Ossola 12.027.500 (di cui 6.950.000 euro erogati dalla Regione attraverso fondi strutturali, 3.740.000 dallo Stato attraverso la Legge di stabilità e 1.337.500 di risorse pubbliche locali). Val Bormida 11.419.000 euro (di cui 6.950.000 di provenienza regionale, 3.760.000 dallo Stato e 709.000 di risorse pubbliche locali). Valli di Lanzo 10.830.500 euro (di cui 6.500.000 dalla Regione, 3.760.000  dallo Stato e 570.500 fornite da risorse pubbliche locali).