MANUMED. Una mostra mette in luce la calligrafia mediterranea (dal 25 novembre al 9 dicembre 2011)

Il progetto MANUMED, finanziato dall’Unione europea e implementato nel quadro del programma Euromed Heritage 4ha organizzato una mostra e alcuni seminari sul tema della calligrafia dal titolo "La main du calligraphe” (La mano del calligrafo) nella città algerina di Ghardaïa. 

La mostra si svolge dal 25 novembre al 9 dicembre 2011 e presenta l’opera di numerosi calligrafi provenienti da diversi paesi mediterranei (Algeria, Francia, Turchia, Marocco, ecc.), rappresentando in tal modo un’opportunità per scoprire diversi manoscritti, datati di secoli e presentati dall’associazione di Abi Ishak Tefeyche, dalla Bibliothèque Nationale d'Algérie e dall’associazione per la tutela del patrimonio della città di Bou Saada.
Seminari per giovani e una gara di calligrafia si terranno il giorno 26 novembre in collaborazione con l’Associazione TAGEMI e il El-Atteuf Cultural Centre. I seminari sono aperti a tutti i giovani locali di Ghardaïa e saranno condotti da tre rinomati calligrafi che partecipano alla mostra. I vincitori avranno la possibilità di esporre la loro opera per tutta la durata dell'evento.  

"Il patrimonio scritto non è solo un’idea complessa, la sintesi dei concetti di concreto e immateriale che appartengono al passato, al presente e al futuro”  afferma Carol Giordano ”è altresì un concetto in costante rinnovamento, che cambia insieme ai cambiamenti socio-economici del momento. L’obiettivo di renderlo disponibile a tutti sarà una delle sfide più ambiziose del nostro tempo: il progetto è quello di trasformare questo monumento della memoria in uno spazio giornaliero di pratica della conoscenza e del dialogo tra culture.

Data : 
25 Novembre, 2011
Data fine: 
9 Dicembre, 2011
Luogo: 
Ghardaïa