La Fondazione Anna Lindh ha elaborato un manuale in tema di educazione alla cittadinanza interculturale

Un incontro di preparazione per lo sviluppo di un progetto regionale sull’istruzione per la cittadinanza interculturale nella regione Euro-mediterranea è stato organizzato dalla Fondazione Anna Lindh (ALF – Anna Lindh Foundation) il 20 e il 21 aprile 2012 al Cairo, come parte del nuovo programma di lavoro della Fondazione Anna Lindh per il 2012-2014.

L’incontro, che ha coinvolto dodici esperti da diversi paesi Euromed nonché il personale della Fondazione, si è posto l’obiettivo di discutere i contenuti e il format del “Handbook on Intercultural Citizenship Education” che verranno prodotti e sviluppati, l'anno prossimo, nel quadro del nuovo progetto e attraverso una metodologia partecipatoria che coinvolgerà insegnanti, studenti, leader comunitari e rappresentanti di governo.

Il progetto supporterà lo sviluppo di pratiche e di attività educative progettate per aiutare i giovani e gli adulti a svolgere un ruolo attivo nella vita democratica; inoltre offrirà supporto ai partecipanti nell’esercizio dei propri diritti e delle proprie responsabilità nella società, a rafforzare il loro senso di appartenenza alla comunità, locale e globale, nonché a sensibilizzarli a comprendere e apprezzare la normalità di diverse prospettive mondiali, abitudini e modi di vita tra gli essere umani.

Sulla base del manuale, verrà lanciato un programma di formazione per moltiplicatori orientato a insegnanti, educatori, rappresentanti della società civile e membri della Rete ALF che lavorano nelle scuole e nell’ambito della comunità, utilizzando approcci pedagogici innovativi.