Ficulle, Teatro San Lorenzo: restaurato e più fruibile grazie alla SNAI

Ripensato completamente l’edificio grazie alla collaborazione con la Facoltà di Architettura dell'Università Roma Tre

 
 
Dall’inaugurazione del 5 agosto scorso, nel Teatro San Lorenzo, a Ficulle, eventi e spettacoli si susseguono senza sosta.
 
L’edificio è stato completamente ripensato, negli spazi e nella fruibilità, anche grazie alla collaborazione con la Facoltà di Architettura dell'Università Roma Tre. Nuovi anche arredi e impianti interni.
 
I lavori di restauro e di riqualificazione del teatro rientrano negli interventi della Strategia nazionale per le aree interne (SNAI). Ficulle, infatti, è uno dei 20 comuni dell’area interna Sud Ovest Orvietano, situata tra Umbria, Toscana e Lazio.
 
La strategia d’area mette al centro la valorizzazione dei beni culturali integrandoli con quelli ambientali per una gestione sinergica dell’offerta territoriale come uno degli strumenti principali per rilancio dell’occupazione e di attrazione di nuovi residenti.