EUrosociAL. Definizione e avvio di processi di cooperazione transfrontaliera

La missione EUrosociAL in Argentina, che si è tenuta dal 29 giugno 2015 al 3 luglio 2015, è stata organizzata nel quadro dell’area tematica “Decentramento” al fine di definire e avviare processi di cooperazione transfrontaliera nella regione “Región Trinacional de las Misiones” (Paesi confinanti: Argentina, Paraguay e Brasile).

 
La natura dell’Asse tematico “Decentramento e coesione territoriale” del Programma finanziato dall’Unione europea EUrosociAL comporta di per sé che le tematiche affrontate con i partner argentini e la prioritizzazione degli aspetti specifici relativi alle politiche pubbliche nazionali sollevino questioni strategiche e operative correlate alla crescita economica e sociale dei territori e delle aree più svantaggiate.
 
Per quanto concerne, in particolare, le attività svolte in Argentina e vista la necessità di assistenza tecnica al processo di rafforzamento istituzionale e operativo della Mesa de Programas de Promoción de Desarrollo Regional, si riconferma il supporto di EUrosociAL rivolto a incrementare la capacità della Mesa di operare a livello territoriale, contribuendo in tal modo a promuovere metodi di supporto per uno sviluppo più efficiente.
 
Le tre aree territoriali selezionate in Argentina dalla Mesa de Programas (Provincia de Misiones, Ciudad de Mar del Plata, Provincia de Tucumán) sono rappresentative dell’implementazione delle tre politiche pubbliche a beneficio della coesione sociale e dello sviluppo territoriale, ovvero la cooperazione transfrontaliera, lo sviluppo urbano integrato e sostenibile, lo sviluppo delle aree rurali e dei contesti in ritardo di sviluppo. In tale contesto, l’obiettivo principale di tutta l’azione è stato quello di rafforzare un modello di governance multi-livello a favore dello sviluppo regionale e della coesione sociale.
 
Nello specifico, la più recente missione nell’area pilota della Provincia de Misiones – confinante con il Brasile (parte degli Stati di Rio Grande do Sul, Santa Catarina e Paraná) e il Paraguay (dipartimenti di Itapúa e Alto Paraná) - si pone l’obiettivo di generare processi e di disegnare strumenti comuni di governance multi-livello per garantire la sostenibilità delle politiche e della azioni congiunte nei tre territori confinanti della “región de las Misiones Jesuítico Guaraníes”.
 
EurosociAL ha inoltre proseguito con l’analisi dei nuovi strumenti giuridici e gestionali sulla base dell’esperienza maturata dalle altre regioni latino-americane e dall’Unione europea, in modo da produrre un quadro giuridico per le azioni svolte nell’area di confine.