Euroregione Alpi-Mediterraneo. Un accordo di cooperazione tra le Camere di commercio

Accordo per una sede a Bruxelles, un rapporto economico annuale e un GECT ALPMED

Le Unioni regionali delle Camere di commercio transfrontaliere di Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Paca e Rhône-Alpes, condividendo il disegno politico avviato dai rispettivi governi regionali e volendo contribuire al progetto (in particolare in ambito economico), hanno avviato un processo di coordinamento e concertazione tra le Camere di commercio delle rispettive regioni. A tale scopo hanno concordato alcune prime linee strategiche di cooperazione che prevedono una sede a Bruxelles, un rapporto economico annuale e un GECT ALPMED dell’intero sistema camerale transfrontaliero.L’iniziativa è collegata al disegno politico che portato le Regioni Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Paca e Rhône-Alpes siglare il 18 luglio 2007 un protocollo di intesa che ha dato origine all’Euroregione Alpi-Mediterraneo e firmare il 10 ottobre 2007, nell’ambito degli Open Days a Bruxelles, il documento ufficiale che sancisce la nascita dell’Euroregione, con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione territoriale in ambito politico, economico e culturale, attraverso la costituzione di un GECT-Gruppo Europeo di Associazioni Territoriali.

AllegatoDimensione
collaborazione ccia euroregione.pdf276.85 KB