Dubai. V Conferenza MENASOL 2013 (14 e 15 maggio 2013)

La regione del Medio Oriente e del Nord Africa presenta una delle più grandi opportunità di progetto nel settore dell’energia solare a livello mondiale: accedere a questi mercati e operare in un contesto desertico difficile sono due fattori di cruciale importanza per ridurre i costi e continuare a essere competitivi.
Alla V Conferenza MENASOL 2013 vengono presentati i diversi approcci di mercato e i referenti principali:

  • le strategie di mercato e di localizzazione: comprendere le opportunità di Arabia Saudita, Giordania, Emirati Arabi Uniti, Marocco, Kuwait e Oman con K.A. CARE, MASEN, la Commissione di Regolamentazione dell’energia elettrica (Giordania), l' Autorità per l’energia elettrica e l’acqua, il Ministero dell’Elettricità e l’Acqua (Kuwait) e altri;
  • le strategie chiave per la riduzione dei costi: analizzare l’esperienza con i costi e la performance tecnologica con i più importanti attori del settore fotovoltaico (come First Solar, Belectric e Solar Frontier) e sviluppatori di Energia Solare Concentrata (come Abengoa Solar, SolarReserve e Shams Power Company) che metteranno a disposizione la loro competenza;
  • comprensione delle applicazioni solari innovative; valutazione delle opportunità in arrivo con Acciona Energia, Alstom e KUSTAR.

La conferenza rappresenta un’ottima occasione per stringere rapporti con i decisori in un momento in cui la politica solare dell’Arabia Saudita è in fase di attuazione, la centrale Shams 1 è stata avviata e sono state aperte opportunità di pubblica utilità nella regione.