Convegno conclusivo Progetto T.R.E. Al via la Rete dei Territori Innovativi per la Cooperazione Europea

Presentata la "Dichiarazione congiunta del gruppo promotore della Rete"

Si è svolto il 19 giugno 2009  il Convegno conclusivo del Progetto T.R.E. “Territori in Rete per l’Europa. Capacità ed opportunità per i territori del Mezzogiorno”. Oltre ad illustrare i risultato e le realizzazioni del Progetto, l'iniziativa ha rappresentato per i numerosi partecipanti un'occasione di confronto sul tema della cooperazione territoriale europea ed in particolare su argomenti di particolare rilevanza ad essa collegati. In particolare si è discusso di qualità dei progetti, della composizione dei partenariati, di sistemi organizzativi e competenze specifiche.  Naturalmente ampio spazio è stato dato al tema delle reti territoriali ed alle relative potenzialità ed utilità per chi ne faccia parte, sia in termini di apprendimento reciproco e scambio di esperienze, sia in un'ottica di capacità di incidere sulle policy comunitarie attraverso una sana e virtuosa attività di lobbyng. Nel corso della giornata è stata quindi illustrata la Rete dei Territori avviata dal Progetto attraveso la Manifestazione di interesse (273 aderenti) ed il documento che ne sancisce la costituzione, si tratta della "Dichiarazione congiunta del gruppo promotore della Rete". In particolare il documento illustra il progetto di riorganizzazione ed autonomo funzionamento della "Rete dei Territori Innovativi per la Cooperazione Europea" costituita dal Formez.  La Dichiarazione è stata sottoscritta dal gruppo promotore della Rete, composto da circa quaranta soggetti, prevalentemente pubblici e di emanazione sovracomunale. Il gruppo promotore nei prossimi mesi provvederà individuare le più opportune modalità organizzative attraverso le quali saranno raccolte le adesioni e regolamentate le attività.  Lo svolgimento dei lavori ha visto l'alternanza di relatori qualificati in rappresenza di organismi internazionali (UNOPS, Comitato delle Regioni) Amministrazioni centrali, regionali e locali, che hanno espresso interesse ed in alcuni casi la disponibilità a supportare tecnicamente la Rete.In allegato acune slides presentate dai relatori e la "Dichiarazione congiunta del gruppo promotore della Rete"   

AllegatoDimensione
Dichiarazione Congiunta RETE fin.pdf73.19 KB
Deidda.ppt350 KB
trivilino.ppt2.54 MB