Commissione europea e Consiglio d’Europa: nuovo accordo di cooperazione in tema di diritti umani, democrazia e stato di diritto

Il primo aprile 2014 la Commissione europea e il Consiglio d’Europa hanno firmato una “Dichiarazione di Intenti”, che definisce il nuovo quadro per la cooperazione nelle regioni dell’Allargamento e del Vicinato europeo per il periodo 2014-2020.

L’accordo consente alle due organizzazioni di collaborare in maniera più strategica e mirata a beneficio della promozione dei diritti umani, della democrazia e dello stato di diritto nelle regioni dell’Allargamento e del Vicinato, sulla base delle convenzioni vincolanti e dei programmi di assistenza e monitoraggio del Consiglio d’Europa a livello internazionale.
 
La Dichiarazione di Intenti è stata firmata a Bruxelles dal Commissario europeo per la Politica di Allargamento e Vicinato europeo, Štefan Füle, e il Segretario Generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland.
 
Si allega il testo della Dichiarazione di Intenti.

AllegatoDimensione
Dichiarazione di Intenti70.38 KB