Bruxelles. Conferenza FEMIP. Efficienza energetica nel Mediterraneo (10 dicembre 2013)

La domanda di energia nella regione sud est del Mediterraneo viene attualmente veicolata dalla crescita economica e dalla popolazione in aumento. Rispetto ai tassi attuali, entro i prossimi vent'anni si prevede un aumento del 40%.

 
Organizzata dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) in collaborazione con l’Observatoire Méditerranéen de l’Energie e l’Unione per il Mediterraneo, la tredicesima edizione della Conferenza FEMIP richiama 250 partecipanti da tutta Europa e dai paesi del Mediterraneo per discutere in che modo l’efficienza energetica può migliorare la posizione competitiva di un Paese su dimensione globale e creare nuove opportunità di impiego.
 
Per i Paesi partner mediterranei la crescita della domanda di energia rappresenta una prospettiva costosa e insostenibile. Grazie a misure incisive in materia di efficienza energetica e sforzi rafforzati per l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, si può alleggerire l'onere, riducendo per esempio la dipendenza dalle importazioni e i costi ambientali, in coerenza con gli obiettivi del Piano Solare del Mediterraneo, una iniziativa prioritaria dell’Unione per il Mediterraneo.
 
Per per le modalità di partecipazione, cliccare qui.

Data : 
10 Dicembre, 2013
Data fine: 
10 Dicembre, 2013
Luogo: 
Bruxelles