Agevolazioni fiscali per chi riapre negozi nei piccoli comuni

La norma prevede il rimborso dei tributi comunali per 4 anni per la riapertura di attività commerciali chiuse da almeno 6 mesi

Tributi comunali rimborsati per 4 anni a chi riapre negozi chiusi da almeno 6 mesi nei comuni al di sotto 20mila abitanti. Il via libera agli aiuti fiscali arriva dalla Commissione Finanze della Camera. Esclusi dalle agevolazioni le attività di compro oro, di vendita di articoli sessuali e le sale per scommesse. A disposizione 5 milioni per il 2010, a 10 per il 2021, a 13 per il 2022 e 20 a partire dal 2023.
 
Un primo passo atteso da molti e da tempo contro la desertificazione commerciale di cui soffrono i piccoli comuni, soprattutto nelle aree interne e montane. I negozi di “prossimità” nelle zone marginali non hanno, infatti, solo un valore commerciale, ma anche sociale e culturale funzionando come centri di aggregazione e presidio del territorio.